Dieta Dissociata

Dieta Mediterranea
Ottobre 22, 2018
Vitamina C
Novembre 27, 2018

Dieta Dissociata

carne verdura frutta

La dieta dissociata, ideata dal Dott. William Howard Hay, si basa su regole molto rigide, che proibiscono l’associazione di certi cibi all’interno dello stesso pasto o, addirittura, della stessa giornata. Vediamone alcune:

  • Non associare all’interno dello stesso pasto alimenti ricchi di proteine con altri a base di carboidrati;
  • Evitare di abbinare fonti proteiche di diversa natura;
  • Non consumare frutta e dessert a fine pasto;
  • Aumentare il consumo di frutta, verdura, frullati e brodi vegetali;
  • Il consumo di carboidrati dev’essere massimo durante le prime fasi della giornata e diminuire progressivamente mano a mano che ci si avvicina alla cena, che deve essere ricca di alimenti proteici;
  • Il pasto più abbondante va consumato dalle ore 13 alle 16.

È quindi sempre ben vista l’associazione di proteine e verdure che, per il loro apporto in sali, favoriscono l’azione enzimatica.

Svantaggi — l’equilibrio della dieta può essere minato dall’impossibilità di compiere alcune associazioni di alimenti, inoltre può risultare difficile raggiungere il fabbisogno proteico giornaliero.

Vantaggi – l’elevato consumo di alimenti di origine vegetale e la ripartizione dei pasti durante la giornata sono sicuramente i punti di forza della dieta dissociata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *